… il tiro con l’arco – l’unico sport che mi attira – , allorché il maestro mi ha detto che ogni lancio è pressoché irripetibile, ed è impensabile sperare di apprendere solo attraverso i tiri a bersaglio o quelli sbagliati: dobbiamo soltanto ripetere centinaia, migliaia di volte il colpo, finché ci liberiamo dell’idea di centrare il bersaglio e ci trasformiamo nella freccia, nell’arco e nel centro.