Mia mamma non ha mai accettato che non mi sia laureato. La vittoria al Festival di Sanremo è stata per lei un segnale: “Ah, allora è vero che fai il cantante”. Questo suo atteggiamento, però, mi ha sempre tenuto con i piedi per terra.