L’infelicità non consiste nel fare una cosa per ordine altri, ma nel farla contro la propria volontà.