La felicità non è un traguardo è il sentiero, è l’atto stesso della gestazione di un sogno, è deliziarsi con l’odore del pane che si sta impastando, è il costruirsi le ali e sentire mentre si intessono l’immensa gratitudine di essere già in volo.