La costanza, lungi dall’essere una virtù, sembra spesso essere il minaccioso peccato della razza umana, figlia della pigrizia e dell’autosufficienza, sorella del sonno, la causa di molte guerre e di praticamente tutte le persecuzioni.